La Piazza delle Stelle
La Piazza delle Stelle
Home | Profilo | Registrazione | Argomenti attivi | Membri | Cerca | FAQ
 Tutti i forum
 Chiacchiere in piazza
 Chiacchiere, film e altro
 La fantascienza allunga la vita

Nota: Devi essere registrato per inserire una risposta.
Per registrarti, clicca qui. La registrazione e' gratuita.

Dimensioni dello schermo:
Nome utente:
Password:
Metodo di formattazione:
Formato: GrassettoCorsivoSottolineatoBarrato Allineato a sinistraCentratoAllineato a destra Separatore orizzontale Inserisci collegamentoInserisci e-mail Inserisci codiceInserisci citazioneInserisci elenco
   
Messaggio:

* HTML NON attivo
* Forum Code ATTIVO
Faccine
Sorriso [:)] Grande sorriso [:D] Figo! [8D] Arrossisco [:I]
Linguaccia [:P] Cattivo [):] Occhiolino [;)] Pagliaccio [:o)]
Occhio nero [B)] Eight Ball [8] Accigliato [:(] Timido [8)]
Sconvolto [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Baci [:X] Approvo [^] Disapprovo [V] Domanda [?]

 
Seleziona qui per abbonarti a questo argomento.
   

A N T E P R I M A    D E L L ' A R G O M E N T O
marco.kapp Inviato - 01/04/2011 : 08:58:28
Una ricerca dell’Universita' statale di Princeton ha rivelato che chi legge fantascienza vive piu' a lungo.
In particolare lo studio, effettuato dal team di ricercatori con a capo il biologo Alan Christopher, ha evidenziato che la lettura di opere fantastiche favorisce nel cervello il rilascio di una quantita' di endorfine paragonabili a quelle riscontrate dopo aver assaggiato una tavoletta di cioccolato di 50 grammi.
Il biologo ha pubblicato anche uno schema che, tenendo conto dell’eta', del sesso e del grado di istruzione, quantifica l’aumento medio di aspettativa di vita; in media, ogni romanzo letto allunga la vita di cinquanta minuti.

Per leggere tutto l'articolo, sul sito "Le Scienze.it", cliccate qui.

Lettore di Fantascienza
7   U L T I M E    R I S P O S T E    (Prima le piu' recenti)
Quorra Inviato - 11/04/2011 : 18:37:40
Milland, ma quanti libri leggi all'anno?
Secondo me l'argomento regge: l'utilita' del leggere fantascienza non credo sia solo questa provata longevita', ma credo sia anche un aumento funzionale del cervello e per funzionale intendo maggiore memoria, maggiore capacita' di elaborazione e rapida fruibilita' di argomenti complessi. La fantascienza obbliga a pensare e regala una conoscenza di base che gli altri generi non sono in grado di dare.

Quorra
Milland Inviato - 03/04/2011 : 23:12:11
Avro' letto diecimila e passa romanzi di fantascienza. E altrettanti non di Fantascienza. Senza saperlo forse sono diventato come Hedrock!

Milland
syllon Inviato - 01/04/2011 : 20:05:40
Io credo che al di la' del pesce d'aprile, qualcosa di vero in fondo ci possa essere. Direi che una buona lettura, unita ad attivita' fisica (spacie di quelle che fanno cigolare le molle del letto) se proprio non allunghino la vita, la rendano di sicuro migliore...

A.F.D.
marco.kapp Inviato - 01/04/2011 : 16:42:16
Attento, Luigi. Mi sa che come editore sei tra le categorie a rischio...

Lettore di Fantascienza
Admin Inviato - 01/04/2011 : 15:40:31
Grazie per la segnalazione, Marco.
Avevo gia' sentito dei lavori preliminari di Bass e Bream, ma in effetti ancora non conoscevo questo studio.
Che non mi sorprende piu' di tanto... per esempio, vediamo a quanti anni ci hanno lasciato Williamson e Tubb, che da buoni scrittori leggevano pure.

Pero' non prendiamocela troppo con il colesterolo: e' vero, statisticamente avra' qualche effetto cardiovascolare negativo, ma gli studi di Littlestone sui livelli di colesterolo ematico hanno mostrato che, insieme ad altri fattori, questi sono correlati positivamente con l’attivita' delle gonadi maschili. Vorra' dire che bisognera' bilanciare lettura di fantascienza e mangiate di lardo con i cipollotti...

Edizioni Della Vigna
Luigi Petruzzelli
marco.kapp Inviato - 01/04/2011 : 14:48:30
Hai provato a cliccare sul link? C'e' un approfondimento interessante.
"Coloro che leggono abitualmente meno di un’ora al giorno, affermano gli autori della ricerca, hanno il 12 per cento di probabilita' in piu' di morire prima di compiere 65 anni rispetto a coloro che leggono da due a tre ore al giorno. D'altro canto, coloro che leggono regolarmente piu' di quattro ore al giorno hanno il 30 per cento di probabilita' di morire prima di quelli che leggono fra le due e le tre ore al giorno. Studi precedenti avevano gia' dimostrato che la privazione della lettura fantascientifica e' associata con disturbi cardiaci, alta pressione del sangue, diabete e alto tasso di colesterolo.
Nella stessa ricerca, appena la settimana scorsa e' uscito un rapporto secondo cui le persone che leggono anche di notte hanno maggiori probabilita' di arrivare fino a 100 anni di eta'. Il ragionamento dietro quello studio era che si pensava che coloro che arrivano ad un'eta' avanzata hanno una salute migliore e percio' leggono meglio e piu' a lungo...
"

Lettore di Fantascienza
syllon Inviato - 01/04/2011 : 13:46:16
E chi la scrive? Chissa' mai...

A.F.D.

La Piazza delle Stelle © 2009-2010 Edizioni Della Vigna Vai all'inizio della pagina
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06