La Piazza delle Stelle
La Piazza delle Stelle
Home | Profilo | Registrazione | Argomenti attivi | Membri | Cerca | FAQ
 Tutti i forum
 Libri
 Libri fantastici delle Edizioni Della Vigna
 Federico di Claudio Chillemi

Nota: Devi essere registrato per inserire una risposta.
Per registrarti, clicca qui. La registrazione e' gratuita.

Dimensioni dello schermo:
Nome utente:
Password:
Metodo di formattazione:
Formato: GrassettoCorsivoSottolineatoBarrato Allineato a sinistraCentratoAllineato a destra Separatore orizzontale Inserisci collegamentoInserisci e-mail Inserisci codiceInserisci citazioneInserisci elenco
   
Messaggio:

* HTML NON attivo
* Forum Code ATTIVO
Faccine
Sorriso [:)] Grande sorriso [:D] Figo! [8D] Arrossisco [:I]
Linguaccia [:P] Cattivo [):] Occhiolino [;)] Pagliaccio [:o)]
Occhio nero [B)] Eight Ball [8] Accigliato [:(] Timido [8)]
Sconvolto [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Baci [:X] Approvo [^] Disapprovo [V] Domanda [?]

 
Seleziona qui per abbonarti a questo argomento.
   

A N T E P R I M A    D E L L ' A R G O M E N T O
matesa Inviato - 19/10/2010 : 08:03:49
Letto il libroEccellente storia per ragazzi che non credo dispiacera' agli adulti. Federico II e' un gran bel personaggio, per mio conto mi sono documentata, e Chillemi ha fatto un buon lavoro di mistura tra storia e fantasia, ottimoSpero apre le menti di molti giovani sopratutto riguardo il mondo arabo, il personaggio di Hamed lo trovo ben riuscito con la giusta dose di mistero, ci presenta la cultura e la tradizione araba senza mai strafare, e, soprattutto, dice a noi siciliani quanto dobbiamo agli arabi. Nella fase finale del romanzo, le citazioni della mitologia greca mi sono sembrate azzeccate, anche qui: dobbiamo molto alla cultura greca. Il linguaggio e lo stile sono molto sofisticati, ho notato anche un lessico, come dire, "antico", forse per introdurre meglio nell'atmosfera medievale del romanzo? Attendo con curiosita' i commenti di altri lettori. Maria Teresa.
15   U L T I M E    R I S P O S T E    (Prima le piu' recenti)
gioverbi Inviato - 08/03/2012 : 16:59:32
Sono il padre di un ragazzo che ha letto a scuola il romanzo Federico. Ne sono rimasto cosi' incuriosito che l'ho letto anch'io. Mio figlio, poi, mi ha detto dell'esistenza di questo forum (che lui ha scoperto grazia alla sua insegnante di lettere), cosi' ho voluto dire anch'io la mia. Ritengo il romanzo di Federico un bellissimo libro, ben curato in tutti i dettagli storici, assolutamente "siciliano" nel senso piu' positivo del termine. Credo che la lettura di questa storia possa insegnare molto ai ragazzi, come ha insegnato a mio figlio ad amare la storia, a capire la sua regione (La Sicilia, appunto), a rispettare tutte le idee, anche quelle piu' distanti dal nostro modo di pensare (grande personaggio HAmed e toccante e profonda la storia di Argo), ad incuriosirsi della mitologia (bellissima la descrizione delle Arpie, ho visitato il sito della scuola emiliana dove ho visto che i ragazzi hanno immaginato in modo incredibilmente realistico questi animali mitologici). Federico, poi, e' un bambino dove vi sono in piccolo tutte le caratteristiche che saranno poi dell'uomo adulto, dell'imperatore. Mio figlio ha voluto visitare la sua tomba a Palermo, nella cattedrale, e l'ho visto emozionato nel guardare il monumento funebre; poi ha voluto visitare la Monreale (bellissima l'immagine del libro in cui si raffigura il Cristo della cattedrale); quindi si e' perso tra le sale del castello federiciano che abbiamo a Catania, il Castello Ursino. Cosa dire? Ringrazio l'insegnante che ha scelto il libro, ringrazio anche Chillemi che lo ha scritto, e spero di incontrarlo presto di persona. Un saluto, Giovanni.
Claudio Chillemi Inviato - 02/03/2012 : 07:54:14
Devo qui pubblicamente ringraziare i ragazzi e i docenti dell'Istituto Boiardo di Scandiano che mi hanno regalato bellissimi momenti e una quantita' di ricordi. Il lavoro fatto con Federico, ma, soprattutto, il loro entusiasmo nel commentarlo, nel farmi domande, nell'illustrarlo, mi dicono che sono sulla strada giusta. Spero di continuare a scrivere romanzi come questo. Un saluto. Claudio.
Admin Inviato - 20/02/2012 : 18:03:15
quote:
Inserito originariamente da leonessa

Ma davvero le librerie e i distributori prendono il 60% sui libri?


L'ordine di grandezza e' quello. Poi dipende dal distributore, con i piu' piccoli si puo' arrivare al 50%.
Alle librerie "diretto" siamo intorno al 30% (poi vanno sempre aggiunti i costi di spedizione), che coincide con il 25-30% di cui si parla.
Ebbene si', tolte le varie pencentuali, i costi di produzione e quelli di struttura non e' che all'editore resti molto.
Anni fa avevo letto un simpatico articolo di Mozzi che spiegava la cosa, se lo ripesco posto il link.

Modifica delle 18.11: trovato il link: http://www.absolutepoetry.org/GIULIO-MOZZI-Come-e-fatto-il

Visto che si tratta di un off-topic, se l'argomento interessa lo proseguiamo da un'altra parte.

Grazie

Edizioni Della Vigna
Luigi Petruzzelli
leonessa Inviato - 20/02/2012 : 17:28:51
Un grazie a Matesa che mi saluta in altra parte del forum. Poi una curiosita' per il sig. Petruzzelli. Ma davvero le librerie e i distributori prendono il 60% sui libri? Ma allora chi ci guadagna veramente sono loro Nella musica (mio fratello ha un piccolo negozio di dischi e io ogni tanto gli do una mano) il guadagno del negoziante raramente supera il 25%/30%. Comunque, buono a sapersi, anche se c'e' da chiedersi come mai si vendono ancora libri nelle librerie...
Admin Inviato - 20/02/2012 : 13:32:22
quote:
Inserito originariamente da matesa
Mi permetto di dire al Signor Petruzzelli che la sorpresa e' veramente poca


Ah ah... no, non sorpreso che sia piaciuto a qualcuno, ci mancherebbe! Sorpreso dal lavoro che hanno fatto i ragazzi...

quote:
Inserito originariamente da matesa
ma nessun rappresentante da lei contattato e neanche i librai sanno come ricervelo...

E' sufficiente contattare la casa editrice.
Se, oltre alle spese che gia' ho, pago il 60% a un distributore, lo vendo in perdita di parecchio... purtroppo e' cosi'.

Edizioni Della Vigna
Luigi Petruzzelli
matesa Inviato - 20/02/2012 : 12:17:33
Mi permetto di aggiungere che ne sono rimasto piacevolmente sorpreso. Anche se uno solo degli studenti ha apprezzato il libro (e mi par di capire che siano stati di piu'), significa che quello che faccio serve a qualcosa.

Mi permetto di dire al Signor Petruzzelli che la sorpresa e' veramente poca Il libro ha avuto piu' di un riscontro positivo lungo tutti questi mesi, io stessa ho scritto parecchie volte di quanto sia piaciuto Federico a tutti coloro a cui l'ho fatto legggere. E' piaciuto a mia figlia di 15 anni, a una sua amica, a mio nipote 13enne, a una mia amica insegnante, a un sacco di gente. Secondo il mio modesto parere perche' riesce a mettere insieme una base storico/culturale assolutamente attendibile, piena di spunti d'approfondimento, con una fantasia/avventurosa degna (anzi piu' che degna, decisamente migliore) di quella delle opere simili che imperversano su schermi e scaffali delle librerie. Mi domando perche' dobbiamo andare a idolatrare fenomeni alla Harry Potter pieni di pseudoriferimenti a mitologie estranee e straniere e non dobbiamo valorizzare quello che abbiamo qui da noi: la mitologia Greca e Medievale che non ha rivali. In questo credo che Federico sia assolutamente apprezzabile e il lavoro fatto dai ragazzi della scuola di Reggio Emilia fa capire qualoi siano le potenzialita' di questo romanzo. Come mi fa anche piacere che questo romanzo sia conosciuto nelle scuole, parlando con la mia amica insegnante mi ha detto che gli farebbe piacere far conoscere Federico nella sua scuole e nella sua zona (abita in un paese a una settantina di chilometri da CAtania), ma nessun rappresentante da lei contattato e neanche i librai sanno come ricervelo... Citando il vangelo: "non si accende una luce per metterla sotto un secchio!". Comunque, ancora complimenti a Chillemi, di cui, a questo punto, aspettiamo il terzo libro sulla Kronos e il secondo su Federico. Spero che non ci deluda . Maria Teresa.
leonessa Inviato - 17/02/2012 : 10:49:27
WoW! Incredibile, sono andata a vedere il pdf, un lavoro pazzesco E pensare che credevo Chillemi solo un autore di fantascienza, mi tocchera' comprare Federico lo chiedo al mio amico di Pescara che mi ha detto di aver gia' acquistato libri dal sig. Petruzzelli. Intanto, maledizione, ho dovuto interrompere a meta' Kronos per motivi di lavoro ed ho lasciato Kronenberg alle prese con un uomo morto trovato nel suo giardino, spero nel fine settimana di poterlo finire. Comunque, fino ad ora ottimo e abbondante...Bye, Grazia.
Admin Inviato - 17/02/2012 : 09:46:27
Mi segnala Luciana (grazie anche per questo ) che e' da poco apparsa la raccolta dei lavori su Federico preparati dai ragazzi della scuola media "Vallisneri" di Arceto (RE).

Dovete infatti sapere che in detta scuola e' stato attivato in settembre un percorso didattico che includeva Federico.
I ragazzi lo hanno letto, Claudio Chillemi ha gentilmente accettato (Claudio, ti ringrazio qui ) di essere ospite e rispondere alle domande degli studenti ai primi di dicembre... e adesso il risultato di questo lavoro e' stato pubblicato sul sito della scuola, una cinquantina di pagine in formato PDF.

Potete trovarlo a http://www.scuolaboiardovallisneri.it/e107_plugins/content/content.php?content.182

Mi permetto di aggiungere che ne sono rimasto piacevolmente sorpreso. Anche se uno solo degli studenti ha apprezzato il libro (e mi par di capire che siano stati di piu'), significa che quello che faccio serve a qualcosa.

Grazie agli studenti, ai docenti e a tutti coloro coinvolti in questo progetto!

Edizioni Della Vigna
Luigi Petruzzelli
Avatar Inviato - 29/01/2012 : 14:32:42
Ho letto anche questo libro. Un gran bel romanzo, che ti immerge nella Storia (con la "s" maiuscola) e la Sicilia. Lo sfondo mitologico che lo arricchisce e' intrigante e si mescola con lo sfondo storico in modo del tutto originale. Eccellente la figura di Hamed che ci insegna molto sulla cultura medievale e su quanto gli arabi fossero all'avanguardia. Molto bello il capitolo dal titolo Jesi, dove in poche pagine Chillemi tratteggia alla grande la figura della madre di Federico, quella Costanza che i miei lontanissimi ricordi di storia, vedono relegata in un paio di righe a cappelletto della vita dell'illustre figlio. Infine, lo stile e' impeccabile, un libro per ragazzi che non cade nelle banalita' della narrativa per ragazzi. Non credevo che l'autore riuscisse a scrivere due romanzi cosi' diversi come Kronos e Federico.
Admin Inviato - 20/06/2011 : 11:09:15
quote:
Inserito originariamente da isabel

Salve, sono un'insegnante e ho avuto modo di vedere la guida didattica realizzata per Federico. Come ho gia' accennato al collega Claudio Chillemi, mi piacerebbe che la guida contenesse anche qualche pagina di introduzione storica. Chillemi mi ha gia' detto che la cosa e' possibile, volevo conferma dall'editore.


Buongiorno, Isabel.
Mi scuso per il ritardo, ma ho avuto qualche problema di sistema.
Si', Chillemi mi aveva gia' segnalato la sua intenzione di aggiungere qualche pagina "storica". Nella versione in preparazione per l'inizio dell'anno scolastico, ci sara'.
Grazie

Edizioni Della Vigna
Luigi Petruzzelli
isabel Inviato - 10/06/2011 : 11:48:12
Salve, sono un'insegnante e ho avuto modo di vedere la guida didattica realizzata per Federico. Come ho gia' accennato al collega Claudio Chillemi, mi piacerebbe che la guida contenesse anche qualche pagina di introduzione storica. Chillemi mi ha gia' detto che la cosa e' possibile, volevo conferma dall'editore. In generale la guida mi sembra molto ricca e completa, e credo che prendero' in considerazione l'adozione per l'anno prossimo, in quanto quest'anno il tutto e' arrivato fuori tempo massimo. Saluti.
Giorgio Inviato - 07/06/2011 : 12:15:35
Finito di leggere anche Federico. Si tratta sicuramente di un romanzo ben scritto, ma troppo lontano dai miei gusti. L'ho dato da leggere a mio figlio che lo ha finito in tre giorni restandone entisiasta, e, in effetti, e' proprio un racconto per ragazzi. Comunque, complimenti all'autore che riesce a scrivere con due stili completamente differenti come quello di Kronos e di Federico, sembrano libri scritti da due autori diversi. Ora tocca a Martin Mystere che ho preso ieri, vi faro' sapere.
Giorgio.
mccoy70 Inviato - 23/03/2011 : 20:19:57
Grazie a un amico che me lo ha prestato sono riuscito a leggere Federico di Claudio Chillemi. Ancora una volta uno stile, un'ambientazione, un genere differente, devo dire molto interessante anche se la Storia (intesa come materia scolastica) e il fantasy ( o semi fantasy) non sono proprio il mio genere, comunque bello. Un po' infantile, ma credo sia dovuto al fatto che e' un libro per ragazzi; bellissima l'ambientazione siciliana che mi fa venir voglia di andare li, anche perche' non ci sono mai stato. Riuscitissimo il personaggio di Hamed, intrigante quello dell'imperatore bambino. Se l'editore sara' presente alla Sticcon, il libro me lo compro...Un saluto,
Agostino.
Admin Inviato - 02/03/2011 : 19:01:45
quote:
Inserito originariamente da matesa

Per l'editore, due mie amiche insegnanti mi hanno chiesto (e io glielo ho dato con piacere) Federico; dopo averlo letto, mi hanno chiesto se ne esiste una versione scolastica. Lo domando quindi al signor editore.


Ciao, Maria Teresa.

Intanto grazie

Riguardo alla versione scolastica, esistera' a breve. Nel senso che come testo terremo buono il volume, ma le classi potranno acquistare l'edizione "scolastica" senza nessun supplemento di prezzo.
L'edizione scolastica, rispetto all'edizione normale, avra' in aggiunta un libretto di "note didattiche" per ogni copia del libro (gia' in stampa, pronto in marzo) e una copia (una per insegnante) di "Quaderno degli insegnanti" (in stampa settimana prossima, pronto in marzo pure lui).

Se siete interessate, potete contattarmi per mail a info@edizionidellavigna.it


Edizioni Della Vigna
Luigi Petruzzelli
matesa Inviato - 28/02/2011 : 14:18:18
Per Hitao, se vivi nei pressi di Catania, puoi trovare i libri di Chillemi presso la fumettoteca club di viale Ionio, ho mandato li alcune persone che hanno acquistato sia Kronos che Federico. Per l'editore, due mie amiche insegnanti mi hanno chiesto (e io glielo ho dato con piacere) Federico; dopo averlo letto, mi hanno chiesto se ne esiste una versione scolastica. Lo domando quindi al signor editore.
Un saluto,
Maria Teresa

La Piazza delle Stelle © 2009-2010 Edizioni Della Vigna Vai all'inizio della pagina
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06