La Piazza delle Stelle
La Piazza delle Stelle
Home | Profilo | Registrazione | Argomenti attivi | Membri | Cerca | FAQ
Utente:
Password:
Salva password
Password dimenticata?

 Tutti i forum
 Chiacchiere in piazza
 Chiacchiere, film e altro
 Sucker Punch alchimia fantascientifica
 Nuovo argomento  Rispondi all'argomento
 Versione stampabile
Autore Argomento precedente Argomento Argomento successivo  

Quorra
Moderatore

Italia
47 Post

Inviato - 07/04/2011 :  18:52:21  Mostra profilo  Visita l'Homepage di Quorra  Cita e rispondi
Ciao! Chiamo all'appello tutti gli appassionati di cinema e di sci-fi per dialogare su un film massacrato dalla critica ma per me davvero notevole, sto parlando di Sucker Punch di Zack Snyder.
Ho fatto un approfondimento che, secondo il parere di chi l'ha pubblicato, e' la piu' bella recensione relativa a Sucker Punch: ho scritto quello che secondo me comunicava questo film cosi' visionario da sembrare superficiale, ma che in realta' nasconde argomenti filosofico-alchemici di grande profondita'. Una fantascienza alternativa che vorrei discutere anche con voi. Ecco il link per leggere la mia recensione:

http://www.posthuman.it/index.php?option=com_content&task=view&id=287&Itemid=1

Mi piacerebbe sentire anche i vostri pareri di esperti di sci-fi, spero l'abbiate visto, merita davvero ma purtroppo, qui in Italia, l'ignoranza galoppante non aiuta a valutare lavori cosi' importanti.




Quorra

Giancarlo Manfredi
Utente junior

38 Post

Inviato - 09/04/2011 :  14:06:41  Mostra profilo  Visita l'homepage di Giancarlo Manfredi  Cita e rispondi
Il fatto e' che questo film (come purtroppo tante altre pellicole di fantascienza) non e' stato distribuito in molte sale, perlomeno al di fuori dei grandi centri urbani, e quindi pur essendone curioso mi e' sfuggito.
Credo tuttavia di poter contribuire alla discussione con un paio di riflessioni.
Anzitutto - oh, posso anche sbagliarmi - ho l'impressione che sempre piu' spesso siano gli investimenti promozionali e le scelte della distribuzione a decretare "a priori" il successo di alcuni film (scarsi) ed il fallimento di altri (pur ottimi).
E dico una seconda eresia: ogni volta che ho letto una recensione negativa e poi sono riuscito comunque a vedere tale film ("pe' tinia" come dicono a Roma) ebbene mi e' piaciuto.
Ora sara' certamente che ho pessimi gusti, ma il dubbio che la professionalita' e la preparazione di molti critici e giornalisti sia meno di zero,comincia a sfiorarmi.
Reputo legittimo il parere personale - che deriva da tante variabili - e pertanto se uno si diverte con i "cinepanettoni" anziche' con un film di Pasolini, buon per lui.
Reputo altresi' un segno di grande poverta' intellettuale non essere curiosi, non assaggiare, non sperimentare, non mettersi in gioco e non esplorare.
Poi (ovviamente) dovendo fare i conti con un budget familiare la "serata cinema mensile" o il dvd originale vanno scelti con oculatezza oltre che con la predisposizione mentale ed emotiva del momento.
Confermo, tornando all'oggetto del forum, che i pareri su questo film sono piuttosto discordi e per la maggioranza poco lusinghieri. Non mancano pero', anche tra i miei amici, posizioni estreme (come dimostra la recensione appassionata di Quorra), pertanto la curiosita' e' cresciuta e, se avro' la possibilita' di assistervi, ritornero' in questa stanza del forum, per dire cose (sensate? mah?!?) con maggior merito di competenza.

Lunga la strada, corta la via: dite la vostra che io...

Giancarlo Manfredi
www.webtrekitalia.it

Modificato da - Giancarlo Manfredi il 09/04/2011 14:07:32
Vai all'inizio della pagina

Quorra
Moderatore

Italia
47 Post

Inviato - 11/04/2011 :  16:39:43  Mostra profilo  Visita l'homepage di Quorra  Cita e rispondi
Ciao Giancarlo, sono d'accordo con te su tutta la linea. Peccato che non hai visto il film, potevamo approfondirlo qui "in piazza" e magari qualcuno si univa alla discussione, ma mi fa piacere che tu abbia tirato in ballo la questione della professionalita' della maggior parte dei critici italiani. Ho avuto la conferma non solo della totale mancanza professionale da parte dei suddetti, ma anche di una notevole ignoranza proprio nei confronti di quella che dovrebbe essere la loro materia: il cinema. La conferma mi e' arrivata direttamente da un addetto ai lavori che mi ha raccontato delle cose allucinanti su quello che lui stesso ha visto fare ai cosiddetti "critici esperti di cinema" molto critici e per nulla esperti. Ti basti sapere che quasi tutti non vanno a vedere i film di cui parlano! Quei pochi che li vedono, non li capiscono, soprattutto se si tratta di sci-fi, quindi nelle loro recensioni denigrano non solo il film ma persino autore e regista. Potrei raccontartene molte altre, ma sarebbe lunga. Queste persone non hanno idea del danno che fanno a livello culturale, ci sarebbe da augurarsi che chi va al cinema pensi con la propria testa, ma per la maggior parte del pubblico non e' cosi'.
La fantascienza alla fine e' quel genere che ci rimette di piu': richiede cultura, una certa dose di apertura mentale e anche di capacita' di pensiero e qui in Italia questi sono ingredienti "di nicchia". Il livello della massa, mi spiace dirlo, e' quello proposto dal Grande Fratello

Quorra
Vai all'inizio della pagina

Giovanni Mongini
Utente junior

Italia
40 Post

Inviato - 11/04/2011 :  18:41:11  Mostra profilo  Visita l'homepage di Giovanni Mongini  Cita e rispondi
Esattamente cosi' e vi confermo poiche', per mia sfortuna ci sono dentro che ho visto e udito cose che voi umani non potete immaginare...

Giovanni Mongini
Vai all'inizio della pagina

Quorra
Moderatore

Italia
47 Post

Inviato - 11/04/2011 :  18:55:49  Mostra profilo  Visita l'homepage di Quorra  Cita e rispondi
Ciao Maestro KeVanni
Eh gia', queste cose tu le sai meglio di me! Spero che tu veda presto Sucker Punch, mi piacerebbe moltissimo intavolare una discussione con te su questo film che, ne sono certa, ti strabiliera', anche se e' un po' fuori dal tuo genere di fantascienza e magari lo troverai un po' sopra le righe. Hai letto la mia recensione?

Quorra
Vai all'inizio della pagina

Giovanni Mongini
Utente junior

Italia
40 Post

Inviato - 11/04/2011 :  19:14:06  Mostra profilo  Visita l'homepage di Giovanni Mongini  Cita e rispondi
Ciao, mia giovane Padawan, ho letto la tua recensione e, appena potro' riusciro' anche a vedere il film. da quello che ho letto non mi sembra di fantascienza, ma questo non vuol dire.
Abbasso i critici criptici!

Giovanni Mongini
Vai all'inizio della pagina

Quorra
Moderatore

Italia
47 Post

Inviato - 11/04/2011 :  19:28:43  Mostra profilo  Visita l'homepage di Quorra  Cita e rispondi
Ti assicuro che la fantascienza c'e', magari la protagonista la immagina solo, comunque sia, nel momento in cui ci troviamo nel livello piu' alto della sua immaginazione, noi viviamo una fantascienza fatta di ricerca e di battaglie, fantascienza che si ispira senza mezzi termini agli Anime giapponesi, ma dentro c'e' anche del Techno-Fantasy -il mio preferito, come tu sai -, e persino dello Steampunk.
Certo, non e' tutta fantascienza, ma posso dirti -come faccio presente anche nella recensione- che l'angosciante realta' e' solo una "rampa di lancio" per raggiungere altri pianeti.

Quorra
Vai all'inizio della pagina

Marramp53
Nuovo iscritto

Italia
8 Post

Inviato - 28/10/2011 :  23:43:04  Mostra profilo  Cita e rispondi
Giungo ovviamente in ritardo ma, come ho spiegato ero in altre faccende affaccendato quando ho scoperto questo preziosissimo forum (ed e' dir poco a una prima sommaria occhiata). Volevo quindi unirmi al giudizio positivo di Quorra su Sucker Punch, fil estremamente visionario, dalla splendida colonna sonora (la cover di Sweet Dreams di Annie Lennox e' notevolissima)e, comunque, davvero ispirato. Il tema dell'evasione dalla realta' che porta l'evaso in altri mondi e in altri ruoli non e' nuovissimo (a cominciare da Jack London con Il prigioniero delle stelle ma di titoli da citare ce ne sarebbero davvero molti). Ma e' sviluppato in maniera davvero originale.
Poi, se avete avuto modo di vedere il film potremo riparlarne tutti insieme.
Un saluto a Quorra ( x Sucker Punch) e a tutti gli altri.

Mariano
Vai all'inizio della pagina

Quorra
Moderatore

Italia
47 Post

Inviato - 02/11/2011 :  20:00:03  Mostra profilo  Visita l'homepage di Quorra  Cita e rispondi
Grazie Mariano per aver condiviso l'argomento, sono felice che tu abbia visto e apprezzato il film.
E' vero, la colonna sonora e' particolarmente bella.
Per quel che riguarda il percorso della protagonista, come sottolineo nella recensione e' molto vicino ad "Alice nel Paese delle Meraviglie", anche se la visione e' piu' anime-style ed e' una sorta di percorso alchemico, un viaggio all'interno di se' stessi per raggiungere ed elevare se' stessi. Il film richiede una profonda lettura, andrebbe, infatti, esaminato nei minimi particolari per avere un quadro completo del messaggio che cerca di trasmettere e del suo valore.

Quorra
Vai all'inizio della pagina
  Argomento precedente Argomento Argomento successivo  
 Nuovo argomento  Rispondi all'argomento
 Versione stampabile
Vai a:
La Piazza delle Stelle © 2009-2010 Edizioni Della Vigna Vai all'inizio della pagina
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06